Trasbordo rifiuti nel Municipio 9

on .

Comunicazione del 22.06.2019 del Vicepresidente del IX Municipio Roberto De Novellis

Ieri alle 15:30

Roberto de Novellis

Trasbordo rifiuti via delle Testuggini. Basta speculare. Basta disinformazione!
Leggo da più parti racconti falsi. Racconti che creando confusione ed ansia in tante persone.
A vie delle testuggini non ci sarà nessuna discarica, né tanto meno siti di trasbordo (da camion piccolo a grande), ne tanto meno trasferenza con vasche di stoccaggio, come alcuni vorrebbero far credere.
Il motivo è che l'area analizzata non è di proprietà né di Ama, né del Comune. Per fare ciò Ama o il Comune dovrebbero comprare le aree con procedure lunghe.
Il Municipio Roma IX ha indicato per ulteriori siti di trasbordo, vista l'esigenza di individuarne di nuovi un area abbandonata a Tor di valle e l'area dell ex campo nomadi di Tor de' Cenci

Allego link del racconto della Commissione

Movimento 5 Stelle Roma IX Municipio          

Situazione Trasbordi  Municipio IX  Roma EUR

La Commissione Ambiente del Municipio IX nella giornata di martedì 18 giugno, ha affrontato la questione dei trasbordi di rifiuti nel territorio municipale.
La seduta ha avuto ad oggetto l’audizione del Direttore della Direzione Rifiuti del Comune di Roma.
Alla presenza delle decine di persone accorse, visibilmente preoccupate, in particolare per l’area indicata per operazioni di trasbordo di via delle testuggini, il Direttore ha chiarito innanzi tutto la differenza fra trasbordo e trasferenza di rifiuti.

Il trasbordo infatti consiste nel caricare i rifiuti raccolti su mezzi più capienti, questa fattispecie non necessita quindi di alcun tipo di autorizzazione, se non una mera comunicazione alla Città Metropolitana. I trasbordi possono essere effettuati solo durante l’orario di servizio e necessita di aree sufficientemente larghe, come i parcheggi, per le operazioni di manovra.
La trasferenza invece, oltre ad essere sottoposta ad un iter autorizzativo stabilito dall’art. 19 della Legge regionale 27/98, consiste nel deposito temporaneo di rifiuti in un’area adibita allo scopo, per consentire l’accumulo dei rifiuti, per poi riversarli in automezzi molto capienti destinati appunto al trasferimento presso i siti di gestione e trattamento.

Per quanto riguarda il trasbordo di via delle testuggini, occorre sottolineare che l’area è stata inizialmente indicata dall’AMA S.p.A. insieme ad altre 3 aree, successivamente gli Uffici competenti hanno effettuato le dovute istruttorie tecniche al termine delle quali sono risultate idonee allo scopo solo due aree, tra le quattro indicate, escludendo via delle testuggini, dove NON verranno effettuate attività di trasbordo.

Il Municipio, per sopperire alle note carenze impiantistiche del Comune, in gran parte dovute alla mancanza di un piano rifiuti regionale aggiornato, così come stabilito più volte dal TAR del Lazio, ha indicato due ulteriori aree per effettuare le sole attività di trasbordo dei rifiuti, individuando un’area abbandonata presso l’ex ippodromo di Tor di Valle, ed una seconda area all’interno dell’ex campo nomadi di Tor de’ Cenci.

Attualmente i trasbordi di rifiuti nel territorio municipale, avvengono nelle seguenti aree:
Via Cina; viale Oceania; via Dino Viola; Via Astrini; Centri AMA di Tor Pagnotta e di via Boschiero; Piazzale Nervi; Piazzale XXV Marzo 1957; piazza Tarantelli.

#M5S #IXMunicipio #Ama #Trasbordi

Dai cittadini riceviamo commenti e domande, che pubblichiamo,  abbiamo escluso le polemiche.

Appresa la notizia da parte del Vicepresidente del IX Municipio De Novellis sulle nuove destinazioni dei trasbordi, i cittadini, per prima cosa, si sono chiesti e ci hanno posto la domanda: Perché è stata data tanta importanza a via delle Testuggini? E come mai la scelta è poi caduta anche sull’ex campo nomadi?  La domanda conseguente è: come mai non c’è chiarezza su quanti dei luoghi del municipio dove oggi si effettuano i trasbordi saranno esclusi, stante l’indicazione del Municipio sui nuovi trasbordi?

Saranno escluse tutti o solo una parte?

La domanda più pressante, però, è: con quali criteri è stata operata la scelta?

Sono stati criteri oggettivi? E se si perché non sono stati indicati?  

Domande alle quali riteniamo, unitamente a coloro che vivono intorno all’ex campo nomadi: i cittadini di Tor de’ Cenci,  Spinaceto e Castel di Decima,  di avere il diritto di ottenere risposte precise e  dettagliate onde evitare inutili polemiche e disinformazioni proprio come dice il Vicepresidente del Municipio riferendosi a via delle Testuggini. 

Attendiamo quindi, unitamente ai cittadini, risposte dal Vicepresidente del Municipio e dal Presidente della Commissione Ambiente.

Questo sito si avvale di cookie tecnici e, con il tuo consenso, di cookie di profilazione, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information