Commiss. Municip. sulle Rotatorie di via Alfonsine-Mezzocammino

on .

La scorsa settimana la Commissione Ambiente, Decoro, Sicurezza, Presieduta da Marco Crescenzi, ha discusso una proposta - da noi tante volte auspicata anche nelle altre 2 consiliature precedenti, e che abbiamo riproposto anche con questa nuova amministrazione targata M5S - di due Rotatorie su via Alfonsine/via di Mezzocammino – entrata/uscita su via C. Colombo.

Erano presenti oltre ai Consiglieri Municipali,  i rappresentanti di SIMU e Ufficio Tecnico Municipale e in rappresentanza del cdq “Tor de’Cenci-Spinaceto” Guido Basso.

L’argomento è complesso e come ricordato nei vari interventi dei Consiglieri De Juliis e Lepidini era stato preso in considerazione sia dal centro destra, sia dal centro sinistra.

Purtroppo i progetti che furono presentati allora non avevano convinto il nostro Comitato che pur apprezzando l’impegno verificò che quello dell’epoca Calzetta (centro destra) era poco funzionale; mentre quello presentato nel periodo Santoro (centro sinistra) era carente in fatto di sicurezza e non avrebbe risolto il problema.

Oggi grazie al Presidente Crescenzi viene presentato un progetto che, appena ho avuto occasione esaminarlo, nel corso della Commissione, ho potuto riscontrare che era molto simile a quanto richiesto da anni dal nostro Comitato.

Due rotatorie classiche e di ampio raggio. Senza semafori e/o senza corsie laterali come i 2 progetti precedenti.

La discussione, che si è aperta sul tema, ha visto l’intervento del Consigliere Cucunato (F.I.) che pur apprezzando lo scopo finale si è detto però perplesso sul complicato iter che si vorrebbe seguire e quindi sulla tempistica dell’opera che potrebbe durare molteplici anni.

Anche i Consiglieri De Juliis (FdI) e Lepidini (PD) si sono detti d’accordo sull’opera, ma anche loro hanno mostrato perplessità sul lungo iter amministrativo previsto.

Inutile dire che il Presidente e gli altri esponenti della maggioranza erano più positivi, ma si sono detti comunque favorevoli a nuove proposte, anche dell’opposizione, se portassero ad accorciare i tempi tecnico/amministrativi per la realizzazione dell’opera.

Anche lo scrivente in rappresentanza del C.d.Q. “Tor de’Cenci-Spinaceto” ha dato il suo parere favorevole all’opera dicendo che l’importante è cominciare e se poi ci dovesse volere qualche anno in più per completare l’opera, andrà bene comunque, purchè alla fine si realizzi. Ho quindi ringraziato tutti i Consiglieri presenti per la disponibilità dimostrata e per la valutazione positiva data al progetto finale.

Si è anche parlato di cifre e pare che le due rotatorie alla fine si potrebbero realizzare con un milione di euro.

Come già detto alla riunione erano presenti anche i rappresentanti di SIMU e Ufficio Tecnico che dovranno cominciare con il predisporre i primi documentie schede tecniche, come richiesto dalla commissione e dal Consigliere Lepidini che su questo punto ha posto precisi paletti alla rapprentante dell’Ufficio Tecnico Municipale, appoggiato dal Consigliere De Juliis e dal Presidente Crescenzi, che permetteranno di effettuare i primi passi verso l’opera che ci ha visto protagonisti e vigili in passato e che anche oggi ci vede attenti nel progetto iniziale e altrettanto attenti nel seguire passo passo, tutti i lavori in programma.

In allegato potete visionare sia la bozza della proposta, sia la bozza della piantina/progetto da realizzare.

Questo sito si avvale di cookie tecnici e, con il tuo consenso, di cookie di profilazione, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information