4 maggio. Ripartenza

on .

Sembra che la quarantena stia per attenuarsi. Che vedremo, una volta “liberi”, nei nostri quartieri?

Nel periodo di fermo parziale e poi totale ci sono stati interventi su diverse strade, o parte di esse, tornate ad essere praticabili consentendo agli automobilisti di evitare le gimcane cui si erano abituati. Abbiamo visto tratti dei viali della Resistenza, della Liberazione, degli Eroi di Rodi, messe a nuovo.

Abbiamo notato in via di Tor de’ Cenci l’interramento delle fibre ottiche, lo stesso in via di Mezzocammino con il rifacimento delle strade che, al contrario di qualche anno fa sono state lasciate meglio di come erano state trovate.

Questo periodo di scarso movimento automobilistico ha portato ad effettuare i lavori con più sicurezza e in minor tempo. Quindi tutta questa baraonda almeno qualcosa di positivo ci ha dato.

È poco sicuramente, ma è meglio di niente. Il nostro auspicio come C.d.Q. è che venga fatta una buona manutenzione stradale in tutte le strade, di tutto il quartiere.

Questa ripartenza, seppure graduale, farà da cartina di tornasole alla qualità degli interventi che sono stati fatti. Vedremo se l’impressione visiva sarà confermata dalla resistenza al traffico aumentato.

Certo che saranno necessari interventi immediati nelle aree verdi, lungo strada e parchi, che sembrano diventate giungle, con erba ormai ad altezza d’uomo.

Speriamo di non vedere ripartire il “turismo dei rifiuti” con furgoni, van, macchine che abbandonano con arroganza e spregio dei residenti sacchi e rifiuti edili davanti ai cassonetti.

L’augurio è che questo stop abbia dato modo agli amministratori di mettere a punto un ulteriore piano di interventi volto ad attenuare se non ad eliminare tutte quelle incongruenze che abbiamo sempre evidenziato e che, nella morsa del frenetico quotidiano, non sono state affrontate con efficacia o addirittura non lo sono state affatto.

Dopo questa dura quarantena, potrebbe anche bastare poco per sentirsi affiancati dall’amministrazione municipale e comunale. Purché quel poco sia reale e non solo annunciato.

Questo sito si avvale di cookie tecnici e, con il tuo consenso, di cookie di profilazione, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information