Incontro tra CdQ e Alessandro LEPIDINI

on .

In data 24 settembre 2021, il CDQ ha incontrato alcuni candidati PD alle prossime elezioni: Alessandro Lepidini, in corsa come consigliere comunale, Manuel Gagliardi, Fabio Ecca e Ludovica Tranquilli.

Con particolare riferimento alle problematiche dei nostri quartieri, Alessandro Lepidini ci ha fornito una panoramica di intenti che vi riportiamo sinteticamente:

Portare la metro a Spinaceto/Tor de Cenci

Una Metro che idealmente dovrebbe essere un prolungamento della esistente Metro B ma potrebbe anche seguire un percorso diverso e più articolato, e cioè partendo da Tor de’ Cenci per arrivare a congiungersi all’Eur con la Metro B; non soltanto realizzerebbe finalmente il tanto agognato collegamento con Roma Eur decongestionando allo stesso tempo la via Pontina, ma porrebbe anche riparo al fallimento del Corridoio della Mobilità (leggi progetto filobus, fortunatamente e definitivamente naufragato).

Benchè si tratti per ovvii motivi di una progettualità di realizzazione particolarmente lunga e complessa, la disponibilità di fondi (es Recovery Fund e/o altri fondi Europei) e la sua coerenza con i concetti di mobilità sostenibile e transizione ecologica, depongono a favore di una sua fattibilità.

Città del Rugby

Sono state presentate diverse ipotesi di recupero della struttura (Hub polifunzionale come centro di impiego o auto-imprenditorialità, o anche centro di orientamento per giovani), che però dovrebbero considerare che esistono già delle progettualità presentate al Comune di Roma in occasione di una Consultazione preliminare di mercato, cui ha partecipato lo stesso CdQ insieme all’associazione NOI.

Il contesto ci permette di sottolineare come una corretta e continua comunicazione tra CdQ e istituzioni debba essere imprescindibile ai fini di una concreta e fattiva collaborazione che produca concretezza.

Raccolta AMA PAP (Porta a Porta)

Tutte le problematiche relative alla gestione della spazzatura hanno ormai superato il carattere di urgenza e sono diventate emergenza.

Ci è stata prospettata come soluzione la creazione di una AMA decentrata (municipale) che possa occuparsi, mettendo in campo le necessarie risorse (dipendenti e mezzi) della PAP, attraverso l’istituzione di Domus Ecologiche e di un’isola ecologica.

Ci è stato anche prospettato come ormai in fase di realizzazione la procedura per l’apertura della Stazione Roma/Lido a Torrino/Mezzocamino, (progetto già esistente e fondi che dovrà mettere a disposizione il consorzio)e la trasformazione della Metro Roma Lido in Metro Mare; a questo scopo il CdQ si è fatto promotore con Legambiente di una raccolta firme necessaria per rafforzare la richiesta alla Regione Lazio per costruzione finalmente la Stazione a Torrino/Mezzocammino.

Manuel Gagliardi, in sintonia con Alessandro Lepidini, ha ripercorso alcune delle tematiche già trattate, ponendo l’accento su alcuni aspetti peculiari:

Mobilità

Assolutamente condivisibile come il tema della mobilità sia inter- che extra-quartieri sia particolarmente problematico e impattante sulla quotidianità e sulla qualità di vita degli abitanti. Le soluzioni da introdurre sono diverse e di diversa realizzazione sia in termini temporali che in termini di fattibilità:

  • Aprire un collegamento con Vitinia (breve termine)
  • Metro Mare/Stazione Torrino Mezzocammino (medio termine)
  • Metro B (lungo termine)

In ogni caso la grande opportunità sembra essere la premessa e la disponibilità economica messa in campo dal PNRR.

Strutture pubbliche da recuperare e decentralizzazione dei servizi

Le due tematiche non sono indipendenti una dall’altra; un esempio per tutti è dato dalle strutture di largo Cannella che potrebbero essere recuperate e messe a disposizione sia della ASL che di sportelli della pubblica amministrazione (al momento completamente assenti) a disposizione del cittadino.

Fabio Ecca e Ludovica Tranquilli ci hanno infine brevemente presentato il loro punto di vista in particolare in tema di politiche giovanili, sottolineando l’utilità di creare dei Centri Polivalenti, come punti di aggregazione e attuazione di Piani di azione di Quartiere.

Questo sito si avvale di cookie tecnici e, con il tuo consenso, di cookie di profilazione, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information