Incontro col Vicepresidente del XII Municipio

 

 

Martedì 13 settembre alle ore 18,00

 presso il plesso scolastico sito all’incrocio tra Via Marilyn Monroe e Via di Vallerano si terrà un incontro con il

 Vicepresidente del XII Municipio

Maurizio Cuoci

Assessore alle Politiche dell'attuazione degli strumenti urbanistici

Ambiente e Territorio

 

Coloro che sono interessati alle questioni del quartiere ed intendono porre quesiti e chiedere chiarimenti all’Assessore sui programmi della Giunta Municipale riguardo al territorio sono invitati a partecipare all’incontro.

 

 

Il Presidente

Guido Basso

 

Puliamo il mondo 16/9/2011

 

 

Anche quest’anno il Comitato di  Quartiere partecipa all’iniziativa di

 

“PULIAMO IL MONDO”

 IN COLLABORAZIONE CON LEGAMBIENTE LAZIO

 L’Appuntamento, per tutti i volenterosi, è fissato per

 VENERDI’ 16 SETTEMBRE 2011 ALLE ORE 10,00

 in Via del Risaro, altezza del sottopasso alla C. Colombo.

 

L’AMA metterà a disposizione il materiale per la pulizia del sottopasso e delle zone limitrofe.

La scelta non è casuale.

E’ stata fatta per sensibilizzare il Municipio ad adottare un maggiore e più assiduo controllo e pulizia del luogo.

In più occasioni ci siamo spesi perché l’area fosse pulita e resa transitabile alle autovetture. Da parte del Municipio, però, come risposta, c’è stata una totale chiusura. Vediamo se, a fronte dell’iniziativa, qualche responsabile del Municipio riterrà opportuno ascoltare le nostre segnalazioni assecondando le aspettative dei residenti del quartiere.

 

I membri dell’esecutivo sono invitati ad indossare la maglietta del Comitato.

          Grato per l’attenzione e la collaborazione,

                                                                                              Guido Basso

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Risposta a Fabio Grilli e alla posizione assunta nei confronti del Comitato di Quartiere Tor de'Cenci/Spinaceto/Vallerano/Tre Pini

Caro Fabio, ho letto con vivo disappunto i tuoi articoli del 20 e 22.07.11 relativi alla ipotizzata discarica che dovrebbe sorgere nella riserva naturale di Decima Malafede vicina a Tor dé Cenci.

Quando mi hai interpellato avevi precisato che intendevi evidenziare tutte le posizioni sulla questione e i relativi commenti. Nell’articolo del 20/07 riporti la posizione del Comitato di quartiere solo in piccola parte e inoltre il tuo commento lascia intendere che la stessa sia debole oltreché tardiva.

Ora ti chiedo: tardiva perché? Perché assunta dopo una verifica presso le istituzioni che avrebbero operato la scelta? Tardiva perché scaturita dopo che il Sig. Alunni aveva lanciato i suoi allarmi senza neanche coinvolgerci e nemmeno rispondere alle mail di richiesta di informazione e chiarimento?  Dovuta perché abbiamo riportato con la massima evidenza le dichiarazioni dei politici a cui ci siamo rivolti?  Noi non ci siamo nascosti e se domani dovesse risultare il contrario di quanto affermato dai responsabili del Comune e del Municipio, questi  non avrebbero alcuna scusante. Di certo noi saremmo li a chiederne conto.

Il successivo articolo del 22/07 a conclusione di quello del 20/07 sembra un assist in piena regola per le posizioni del Sig. Gualtiero Alunni, di cui riporti integralmente una dichiarazione che mira a screditare la credibilità, mia personale, e del Comitato che rappresento.

Lo scrivente viene infatti schernito e fatto passare come un ingenuotto che crede ancora nelle affermazioni dei nostri amministratori. Evito i commenti sulle affermazioni del Sig. Alunni, che si qualificano per quelle che sono: una montagna di improperi nei confronti di chi “osa” dissentire dalle sue posizioni.

Ciò che mi dà veramente fastidio, è notare la profonda difformità di interpretazione che diamo alla neutralità dell’informazione e alla parità garantita alle diverse posizioni, da rimettere al giudizio dei lettori e dei cittadini. Se tu intendi come correttezza e completezza delle notizie gli articoli del 20 e 22/07 allora, scusami, viviamo in due pianeti diversi.

Nel tuo articolo del 22/07 non compare nemmeno una riga del comunicato del Comitato di Quartiere. Esso risulta soltanto dalle dichiarazioni del sig. Alunni, di conseguenza, la posizione del Comitato di quartiere, per coloro che non ne hanno avuto conoscenza diretta, risulta fortemente indebolita, attesi i commenti sarcastici e irrisori. Commenti di cui francamente, si poteva fare a meno.

Scusami la franchezza, ma l’articolo sembrava scritto sotto dettatura del sig. Alunni.

Il C.d.Q. del quale fanno parte persone dei più disparati orientamenti, non può inseguire chi, solo per avere visibilità,   si inventa   (senza prima aver coinvolto i cittadini del quartiere) Comitati a tavolino e manifestazioni a cui la partecipazione è riservata a pochi intimi. Usando i toni del Sig. Alunni: 4 gatti.

Mi è stato riferito che alla manifestazione hanno partecipato in tutto 47 persone.  Sul numero riferitomi, lascio il beneficio di inventario.

Nella sostanza però, quello che doveva rappresentare un altolà alle istituzioni - data l’esiguità dei partecipanti e l’assoluto disinteresse dei media che non l’hanno percepita come rilevante e degna di rilancio  -   è diventato un boomerang contro tutti noi.

Semmai la Regione dovesse valutare l’impatto negativo della scelta solo sulla base della “risposta” data dalla manifestazione,  Noi non abbiamo dubbi sul prosieguo dell’iter realizzativo del progetto, nel caso dovesse esistere davvero.

Come sopra accennato e per fare chiarezza una volta per tutte, Noi eravamo e siamo pronti, qualora si dovesse verificare la malaugurata realizzazione della discarica, a scendere in piazza.

A quel punto ci sarebbe la certezza della mobilitazione di tutto il Comitato (quello vero) e di tantissimi cittadini, compreso lo scrivente che, a parte i dubbi del Sig. Alunni, vive da anni nel quartiere, anche se  per esigenze professionali non scorazza per le vie o si dedica a gite nella riserva naturale in cerca, sempre e comunque, di visibilità.

Proprio in ragione di questa mia visione esclusivamente sociale, appena ho avuto maggior tempo a disposizione mi sono lasciato coinvolgere nell’esperienza del C.d.Q.  Lungi da me quindi, la volontà di aprire conflitti immotivati con alcuno (nemmeno con il sig. Alunni che invece sembra non avere remore al riguardo) perché ritengo che tutte le forze in campo possano essere una risorsa.

Consentimi, però, di non accettare sferzate e lezioni, soprattutto laddove ho tenuto un comportamento lineare, avendo il solo torto di non essermi lasciato trascinare nell’ennesimo esercizio di ricerca di visibilità, anche a scapito del quartiere.

Colgo l’occasione per confermarti la mia disponibilità allo scambio di informazioni ed opinioni, e perché no, di chiarimenti.

Cordialmente 

                                                                   Guido Basso

 

 

 

www.quartierisud.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le "verità" di Gualtiero Alunni

Oggetto: mail “POVERA DECIMA” inviata da Gualtiero Alunni. Discarica località Quartuccio in Via del Risaro - Tor dé Cenci.

 

In qualità di presidente del Comitato di Quartiere in epigrafe sono stato investito (e quasi travolto) da un’infinità di telefonate e mail a partire dal 14 luglio u.s. per la questione della discarica a Tor dé Cenci. Sembrava ai vari miei interlocutori che questa discarica sarebbe stata aperta nel giro di poche settimane o addirittura di pochi giorni.

 

Ho passato un sabato e una domenica senza tregua e piuttosto arrabbiato per quello che si profilava come ennesimo assalto al nostro territorio. Lunedì 18, rientrando a Roma, ho subito cercato informazioni. Le persone da me contattate, però, non ne sapevano assolutamente niente. Tutte, comunque, si sono dichiarate disposte a fare accertamenti per appurare cosa ci fosse di fondato nella notizia data, con risalto allarmistico, dalla mail “POVERA DECIMA” inviata da Gualtiero Alunni. Lo stesso lunedì pomeriggio, poi martedì e mercoledì mattina ho avuto alcune delle risposte sulla discarica.

 

Il Presidente del XII Municipio Pasquale Calzetta mi ha assicurato, dopo aver fatto anche lui indagini presso la Regione Lazio, che attualmente non c’è niente di quanto riportato nella mail di cui sopra. Comunque mi ha assicurato che sarebbe lui il primo a scendere in piazza in una eventualità del genere. Anche altre fonti che lo scrivente ha contattato, sia alla Regione, sia al Comune si sono dette completamente all’oscuro di tutto. Infine ho inviato una mail a Gualtiero Alunni per sapere la fonte istituzionale della notizia diffusa nei nostri quartieri, ma alla prima mail non è stata data alcuna risposta, mentre ancora aspetto riscontro alla seconda …. A questo punto mi pare evidente che si sia trattato di un falso allarme che con maggiore attenzione si poteva evitare. Perlomeno si potevano garantire maggiori riscontri alle notizie date, consentendo una pronta verifica. Come Comitato di Quartiere siamo interessati ad appurare qualsiasi notizia di iniziative che riguardano il territorio.

 

Ci dispiace però quando le notizie non sono veritiere o quantomeno difettano di precisione. Perché ci rimane la sensazione che qualcuno voglia coinvolgerci in finalità che non ci appartengono.

 

Come comitato siamo sempre e comunque vigili riguardo le realizzazioni che dovessero interessare i nostri quartieri. Lo siamo stati in passato e lo saremo in futuro. Invitiamo quindi tutti coloro che ci hanno contattato a vigilare, segnalandoci eventuali disservizi o iniziative indecenti.

 

                                                                                                                          Il Presidente

                                                                                                                          Guido Basso

www.quartierisud.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Interventi per la sistemazione delle sedi stradali

Rendiamo noto ai cittadini quanto riferitoci dal Presidente del Consiglio Municipale - Municipio Roma XII EUR Marco Cacciotti

A partire da Lunedì 18 Luglio verranno eseguiti nel quartiere di Spinaceto una serie di interventi per la sistemazione delle sedi stradali delle seguenti strade:

TRATTI STRADALI VIA CADUTI PER LA RESISTENZA e VIA CADUTI GUERRA DI LIBERAZIONE

VIALE EROI DI CEFALONIA (dalla rampa della Pontina fino a Via Padre Romualdo Formato, da Via Eluisi fino ad incrocio con Farmacia e da Via Bussi fino a Via di Mezzocammino)

VIALE EROI DI RODI (dall’ufficio postale fino alla rampa altezza Villa Romana)

 

Media information

Tutte li immagini inserite nel sito sono o di proprietà del CdQ, e lasciate al libero utilizzo dei cittadini, o prese dal gruppo Facebook dello stesso, o da internet facendo sempre riferimento alla fonte.

Nel caso ci fosse discrepanze vi invitiamo a contattarci per porre immediato rimedio.

banner pubblicitari